Buongiorno a tutti!

In attesa del corriere presento il secondo volume e il secondo autore che sarà presente alla festa per il 18° anno del Tau Beta.

Luca Enoch. Beh, questo autore non ha bisogno di grandi presentazioni.
Autore e sceneggiatore ormai affermato a livello internazionale,  ha esordito come illustratore e grafico… fino alla sua partecipazione alla testata  “L’Intrepido”, dove ha l’opportunità di realizzare il suo primo personaggio:  “Sprayliz“.
Approdato in seguito alla Sergio Bonelli Editore, dà vita a storie e personaggi quali “GEA” e “Lilith” , collabora ad alcuni numeri di “Legs Weaver” e segue altri progetti al di fuori di questa grande casa editrice. Pubblica la saga tecno-fantasy di “Morgana”, scritta insieme a Mario Alberti, scrive la rubrica aperiodica “Amarcord” sul sito ComicUS.it,  illustra “Il drago di Ghiaccio” di George R. R. Martin (Mondadori)…
E nel 2013? Beh, un progetto è già ufficiale: la pubblicazione della serie “Dragonero” per Sergio Bonelli Editore, nata dopo il successo del romanzo a fumetti già edito, sempre in collaborazione con Stefano Vietti.

E alla festa?
A parte omaggiare gli ospiti di un vernissage qui in negozio e alla sua disponibilità per omaggi e autografi sui suoi volumi, Enoch presenterà (per chi ancora non lo conosce) “La Banda stern“, edito da Rizzoli/Lizard nel 2012. La banda sternRiporto di seguito la presentazione ufficiale dal sito della casa editrice:

Nel 1940 Avraham Stern fondò l’IZL in Israele, un gruppo armato di matrice sionista che dopo la sua morte si trasformò nel Lehi, conosciuto anche con il nome di Banda Stern. “Militi ignoti senza uniforme”, così si autodefinivano i suoi seguaci, uniti nel nome di uno Stato ebraico, il “sogno di una nazione” che presto si trasformò in un incubo scaturito da un perverso, devastante contagio ideologico – non troppo lontano dal fanatismo. Terroristi per gli avversari, patrioti per pochi sostenitori, gli uomini della Banda Stern si accanirono contro gli stranieri oppressori – gli inglesi del regime mandatario – e avvolsero la Palestina in un cerchio di fuoco, fatto di minacce, assassinii, rapine a mano armata, massacri e ordigni esplosivi come quelli che rasero al suolo l’Ambasciata britannica a Roma. Quegli anni di sangue ritornano prepotentemente nelle pagine di La Banda Stern, scritto dall’abile penna di Luca Enoch e disegnato con un tratto forte e preciso da Claudio Stassi. Per non dimenticare le radici dell’odio che corrode e divide una terra martoriata da secoli di lotta, protagonista di una delle situazioni più controverse della nostra Storia.”

Costo: € 16,00

Ftemi sapere se volete prenotare qualche copia in anticipo!

L’Annina

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...